I 4 Ostacoli che ti separano dalla realizzazione dei tuoi progetti

56218

Da un po’ di tempo sto cercando di dare corpo ai miei molteplici interessi in vari campi con un alto tasso di dispersione di energie. Troppe cose in ballo eppure… Eppure c’è chi ce la fa a portare avanti molteplici progetti. Perché io non dovrei farcela?
“Sicuramente sto sbagliando qualcosa”, ho pensato più di una volta e credo di aver trovato l’anello debole della catena nella scarsa capacità di pormi degli obbiettivi CHIARI e PRECISI e naturalmente di perseguirli PRODUTTIVAMENTE. Ovviamente ho quindi cercato di porre rimedio a tutto questo e leggendo e studiando per trovare un aiuto ho scoperto varie cose.
Sai, per esempio, perché la gente non si fissa obbiettivi? Secondo Brian Mayne, formatore inglese, creatore del Goal Mapping, le cause sono essenzialmente 4:

  • Le persone NON CAPISCONO L’IMPORTANZA degli obbiettivi.
    O meglio, l’importanza di crearsi REGOLARMENTE degli obbiettivi. Queste persone, a meno che non vengano a contatto con persone abituate a farlo, non lo faranno MAI.
  • Le persone NON SONO CAPACI di fissarsi obbiettivi.
    Alcuni, invece, sanno che è meglio farlo ma non sanno farlo, non sanno come fare. Anzi, visto che ci sono modi anche sbagliati di farlo, se un obbiettivo viene posto male, non viene raggiunto e il mancato risultato li convince che fissarsi obiettivi non serva a niente e desistono dal loro progetto.
  • Le persone TEMONO IL RIFIUTO.
    Molte persone hanno paura di essere rifiutati o derisi dal loro gruppo di amici, specialmente se decidono di porsi degli obbiettivi, considerati impossibili, quindi si sentono bloccati e non lo fanno. Si può superare l’ostacolo tenendo tutto segreto fino al raggiungimento del risultato o, meglio ancora, circondarsi di persone positive, con vedute simili alle nostre. L’unione, si sa, fa la forza!
  • Le persone TEMONO LA SCONFITTA.
    Ed ecco l’ostacolo più duro. L’innato desiderio di evitare la sofferenza e l’umiliazione di un eventuale fallimento è forse la causa principale che paralizza la maggioranza delle persone. Meglio non iniziare neanche… Invece, con maggiore coraggio e fiducia in se stessi, puntando alle stelle si ottengono risultati che vanno oltre le nostre più rosee previsioni.
  • Ma quali sono le leve da utilizzare per tirare fuori la giusta dose di motivazione che ci dia il coraggio necessario per uscire dalla nostra “Confort zone”?
    Emozioni: Ogni emozione potenzia l’intenzione e l’amore è la forza creativa più potente di tutte
    L’automotivazione: Rimanere focalizzati su CHI si vuole diventare, COSA si vuole fare e DOVE si vuole andare.

Sembra facile ma non lo è per niente, non è vero? Io credo di aver capito qual è l’ostacolo che mi blocca, e tu?

wise-mapping

Uno strumento UTILISSIMO che sto usando molto è quello di fare delle MAPPE MENTALI e on line si trovano tanti siti. Li ho analizzati tutti e quello che ho scelto è WISE MAPPING , intuitivo e gratuito, che ti aiuterà a fare un po’ di ordine in tutti i campi della tua vita e naturalmente a capire quali sono i tuoi OBBIETTIVI!

 


ISCRIVITI AL MIO BLOG E RICEVERAI SUBITO IN REGALO

IL SOCIAL MEDIA PLANNER!


0

Leave a Reply

*